Contributi alle associazioni di volontariato per progetti sulla legalità

Modalità e criteri per la concessione di contributi ad Associazioni/Organizzazioni di volontariato che si occupano di legalità. Anno 2021

Il 6 maggio è stata approvata la delibera della Giunta della Regione Emilia-Romagna n. 637/2021 (pdf367.47 KB) che fissa i criteri e le modalità riguardanti la concessione di contributi per la realizzazione di progetti  volti a diffondere la cultura della legalità, del contrasto al crimine organizzato e mafioso, alla corruzione nonché alla promozione della cittadinanza responsabile e al supporto delle vittime dei reati di criminalità organizzata e mafiosa secondo quanto previsto all’articolo 9, comma 2, dalla Legge regionale 28 ottobre 2016, n. 18 "Testo unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell'economia responsabili".

Le domande da parte delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale operanti nel settore dell'educazione alla legalità, della cittadinanza responsabile e del contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa, iscritte nei registri costituiti con le apposite leggi regionali e dotate di un forte radicamento sul territorio, corredate dai relativi progetti/iniziative e cronoprogrammi di realizzazione (v. sotto allegato "Modulo domanda”), dovranno essere indirizzate al Gabinetto del Presidente della Giunta regionale obbligatoriamente tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: capodigabinetto@postacert.regione.emilia-romagna.it

Le domande dovranno essere presentate entro il termine del 30 giugno 2021.


ALLEGATI:

Delibera della Giunta regional N. 637 del 6 maggio 2021 (pdf367.47 KB)

Modulo per la domanda (docx29.47 KB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/05/05 11:39:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-05T11:40:40+02:00