Lavori, servizi e forniture, edilizia e costruzioni

Cosa fa la Regione

La Regione Emilia-Romagna opera per promuovere la legalità e contrastare la criminalità nel settore dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, dedicando una particolare attenzione al settore dell'edilizia e delle costruzioni. In tale ambito cura una serie di istituti e di attività volti a promuovere legalità, responsabilità sociale e sicurezza del lavoro, sia nei cantieri delle opere pubbliche che nei cantieri delle opere edilizie private, nonché a prevenire i fenomeni di infiltrazione mafiosa nelle operazioni urbanistiche. In particolare, secondo quanto previsto dal Testo unico sulla legalità (artt. 24-34), in questi settori la Regione:

  • rileva, monitora, analizza, pubblicizza e trasmette all'Autorità nazionale anticorruzione, attraverso l'Osservatorio regionale dei contratti pubblici, le informazioni relative ai contratti pubblici di lavori, servizi e forniture avviati in Emilia-Romagna;
  • fornisce assistenza e supporto tecnico, attraverso l'Osservatorio regionale dei contratti pubblici, alle stazioni appaltanti del territorio regionale;
  • promuove la diffusione dell'uso del Patto di integrità e dei protocolli per la legalità negli appalti pubblici e nell’attività urbanistica ed edilizia;
  • predispone l'elenco regionale dei prezzi delle opere pubbliche per assicurare una determinazione uniforme, omogenea e congrua dei prezzi dei lavori pubblici;
  • istituisce e promuove l'elenco di merito degli operatori economici che svolgono la propria attività nel settore edile e delle costruzioni;
  • opera per potenziare e migliorare le attività di controllo e di vigilanza nei cantieri sia a committenza pubblica che privata;
  • stringe intese e collaborazioni con le istituzioni statali che svolgono attività investigative, di controllo e di vigilanza;
  • promuove il processo di riduzione delle stazioni appaltanti sul proprio territorio;
  • promuove la responsabilità sociale delle imprese, dedicando una particolare attenzione alle condizioni e alla qualità del lavoro, oltre che alla tutela dell'ambiente e del territorio;
  • promuove l'introduzione e la diffusione d'interessi sociali, ambientali e di sicurezza dei lavoratori nelle procedure di affidamento e nell'esecuzione dei contratti pubblici.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/29 11:31:00 GMT+2 ultima modifica 2019-10-16T12:28:05+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?