Consulta regionale per la legalità

Istituita la Consulta regionale per la legalità e la cittadinanza responsabile

Il 4 maggio è stata approvata la delibera della Giunta della Regione Emilia-Romagna n. 435/2020 (pdf, 247.41 KB) che fissa la composizione e le modalità di funzionamento della Consulta regionale per la legalità e la cittadinanza responsabile secondo quanto previsto dalla Legge regionale 28 ottobre 2016, n. 18 "Testo unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell'economia responsabili".

La Consulta, che resta in carica per tutta la durata della legislatura regionale, è un organo di consulenza e proposta alla Giunta regionale, nei cui confronti svolge attività conoscitive, propositive e consultive nelle politiche regionali finalizzate alla prevenzione del crimine organizzato e mafioso e della corruzione, nonché alla promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile, favorendone il coordinamento complessivo. La partecipazione alla Consulta è senza oneri a carico del Bilancio regionale.

Delibera n. 435 del 04/05/2020 (pdf, 247.41 KB)

Componenti della Consulta (pdf, 82.51 KB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/07 09:05:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-07T09:16:46+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?